1. VASCO PER MAESTRO. Tutto quello che ho imparato sulla vita e che spiegherò a mio figlio (prefazione di Vasco Rossi). Questa è la dedica iniziale:

    Figlio,

    ho commesso molti peccati.

    Ho tradito me stesso, più volte.

    Ho tradito tua madre.

    Ho fumato e bevuto troppo.

    Mi sono drogato. Mi sono toccato.

    Ho guidato sotto effetto di alcol e di droghe.

    Figlio,

    ho pagato per amare.

    Ho mentito e mento quotidianamente.

    Non mi fido di nessuno.

    Non credo in Dio. Bestemmio.

    Figlio, 

    scusami per il tempo che non ti dedicherò.

    Non voglio vivere in eterno.

    Non penso molto alla salute.

    Non avrai altro Padre al di fuori di me, 

    che ti piaccia o no. 

    Che il benvenuto tu sia.


    liberamente ispirata dalla poesia Padre di Vasco Rossi

    Guarda il booktrailer