1.  
  2. beautifullllsoul:

    Women in art

    (Source: solislune, via thesmallestinthehouse)

     
  3.  
     
  4.  
  5. M-L’Ano è l’anfratto, l’angolo, l’ingorgo, il respiro affannato, la paranoia di mattina alla stazione, le solitudini, gli sguardi bassi sulle suole
    Ascoltando l’iPod
    Ascoltando l’iPhone
    M-L’Ano è il sottofondo che ti estrania dagli altri, dal viaggio, dal sonoro; è la perdita di ogni volontà,
    un vaso di fiori stretto fra un infisso e una finestra,
    un peruviano fatto
    che ti chiede se sai dov’è l’Eldorao e ti sussurra: “pidocchi”,
    M-L’Ano è un trans ubriaco, traballante
    fuori dal bar Dublini
    è la fine della coscienza, l’inizio di ogni parvenza, è la missione
    non c’è cielo, non c’è contatto,
    non c’è odore.

     
     
  6. Last cops
    Ultimi arrivi

     
     
  7.  

  8. "

    Chi è il lettore di oggi?

    Un disadattato. Gli unici veri scrittori contemporanei (da Handke a Coetzee, dalla Szabò a Hoellebecq) sono scrittori del disagio. Se uno fosse davvero normale non si ritroverebbe nei loro libri: li chiuderebbe e andrebbe a fare una passeggiata o del sesso.

    "
    — Serino intervistato da Veronica Tommasini
     
  9. Pisto batte Cristo
    34 a 33
    Il video

    #pistoisfree

     
     
  10. Sarà